Rubriche Serie TV

Shipping Bad: The Flash, This Is Us, Timeless e Rectify

Shipping Bad

A parte This Is Us dove una coppia viene stroncata in modo… definitivo, le serie per il Natale ci lasciano con qualche buona soddisfazione e una bella scorta di speranza. Ci si mette pure Rectify dove il protagonista ha raramente avuto ragioni per gioire davvero in passato. C’è speranza per tutti insomma! In attesa del ritorno della serie più shipper di sempre (Sense8), ecco come se la sono cavata le nostre ship preferite questa settimana:

The Flash

shippingbad1Per quanto la coppia Barry/Iris rientri tra le otp ordinate dalla sceneggiatura e non dai fan (Caitlin noi speriamo che prima o poi Barry diventi tuo) bisogna ammettere che il minutaggio dei due è stato abbastanza ridotto questa stagione, cosa che non ha certo aiutato a farceli amare almeno un po’. Merito di questo finale è stato quello di risollevare le sorti della coppia mettendo nel pentolone della serie una bella profezia dall’esito fatale e soprattutto facendo fare un leasing a Barry, che seppur senza lavoro si è comunque permesso un leasing (frecciatine che partono). Pare sia quindi arrivato il momento della convivenza per i due e seppur non siano la nostra coppia del mese le emozioni sono proprio arrivate: Barry quando spegne la modalità piagnisteo diventa veramente dolcissimo e anche la reazione di Iris non si è fatta mancare sommergendo noi poveri shipper in un bagno di feels. Ma mentre questi due amoreggiano alla luce del sole conquistando qualche punto nei nostri cuori, nell’ombra sembra muoversi una nuova ship. Dopo la liberazione di Julian dalla prigione degli Star Labs l’unica che si è premurata di invitarlo al veglione è stata Caitlin. Perché proprio lei? E’ stato solo un atto di gentilezza? Anche Caitlin si è rotta le scatole di Cisco e aveva bisogno di una persona con cui passare un veglione tra limoni e fuseaux improbabili? O sarà che qualcosa bolle in pentola del personaggio più freddo della serie?

This is us 

shippingbad4Mentre la coppia Kate/Toby si rimette assieme giusto in tempo prima che lui vada a battere il cinque al creatore, è William a conquistare prepotentemente il premio “Coppia rivelazione”. Andato ad un incontro per tossicodipendenti torna infatti a casa dal figlio con nientepopodimeno che il suo ex fidanzato. Al di là della dolcissima reazione della nipote (che sottolineiamo ancora una volta perché questi sono gli atteggiamenti che ci piacciono) non possiamo negare che questo colpo di scena sia stata una bellissima sorpresa davanti alla quale possiamo fare una sola cosa: shippare.

Rectify

shippingbad2Ebbene sì, anche Rectify ci regala una ship in questa stagione e soprattutto in questo penultimo episodio di serie. Daniel e Chloe. Finalmente in questa ultima stagione anche Daniel inizia ad assaggiare un po’ di felicità grazie all’incontro con un’artista un po’ complicata che entra subito in contatto, però, con la parte più profonda e fragile di Daniel, diventando una persona speciale. Chi ha seguito questa serie sa che le lacrime e la commozione non mancano, Rectify é una serie elegante, delicata, ma allo stesso tempo é un vero pugno allo stomaco… Ecco, finalmente con Chloe é arrivato il tempo della carezza sia per noi spettatori, ma soprattutto per Daniel.  Sfido a trattenere le lecrime nella scena del confronto e del ballo. Sequenza girata e interpretata in modo magistrale, come del resto Rectify ci ha abituato sin dall’inizio. Incrociamo le dita!

Timeless

shippingbad1E’ vero, non si può dire che non fosse tutto un po’ tutto telefonato. La finzione della coppia innamorata è un classico dei classici, così come il bacio vero/finto per rendere la recita più convincente… ma è impossibile negare che questo ultimo episodio di Timeless sia stato romanticissimo. Soprattutto per le interpretazioni degli attori che come al solito superano i limiti della sceneggiatura. Ho trovato davvero emozionante il racconto di come Wyatt e sua moglie si fossero fidanzati. E perfetta è stata l’esitazione finale tra lui e Lucy, quando rimessi i vestiti di tutti i giorni (il bel contrasto con i vestiti d’epoca che popolano gli episodi funziona sempre), il dubbio è rimasto lì bello incastrato. “See you later, baby doll.” “See ya around, sweet heart.”

E voi che coppie vorreste vedere comparire nella nostra rubrica di Shipping Bad? Io ringrazio Maura e Giacomo per avermi aiutato questa settimana con le loro ship preferite 😉

Comments
To Top