Edizione 2017

Netflix per la prima volta al LuccaCG17: Promosso o bocciato?

netflix stranger things

Per la prima volta dal suo arrivo in Italia, nel 2015, Netflix è arrivata al Lucca Comics & Games 2017.

L’attesa per Netflix nella cittadina toscana era davvero alta. In parte perché avevamo appena finito di binge-watchare la seconda stagione di Stranger Things e sapevamo che elementi a tema non sarebbero mancati. In parte perché il marketing di Netflix non ci ha mai deluso e questo ci faceva sperare che anche stavolta le sorprese e le bocche a forma di “O” non sarebbero mancate.

LEGGI ANCHE: Da Alias Grace a tutte le novità della piattaforma nel mese di Novembre

Ma cosa ha portato Netflix a Lucca, in fin dei conti? Ci ha lasciato davvero tutti a bocca aperta? Ecco cosa posso dirvi io, dopo aver visitato quello che la piattaforma aveva da offrire a questo Lucca Comics.

Il Sottosopra di Netflix è veramente da brividi

netflix stranger things lucca

Tra le cose che più ci premeva visitare, una volta arrivati, c’era senz’altro il Sottosopra. Utilizzando la suggestiva ambientazione cavernosa nella parte sottostante delle storiche mura di Lucca, Netflix ha pensato bene di offrire ai fan un piccolo assaggio di Stranger Things. Entrando ci si ritrova in una nebbia inquietante e tenebrosa, che conduce il visitatore ad una prima sala, quella dell’Arcade. Qui, tra giochi degli anni ’80 e tanti oggetti della serie tv in esposizione, è possibile dare un’occhiata da vicino agli Eggos di Eleven e alla macchina fotografica di Jonathan. Non c’era la mazza di Steve, ma non possiamo avere tutto dalla vita, no?

Continuando ci si ritrova nel laboratorio in cui gli scienziati portavano avanti gli esperimenti sul Sottosopra, ma la zona manca dello spirito cupo e tenebroso che aveva nella serie. Qualche scienziato pazzo l’avrebbe resa, probabilmente, più autentica.

Non mancavano invece di autenticità le bici dei quattro ragazzi e il divano con le lucine direttamente dal salotto di casa Buyers. In entrambe le location è possibile fare una foto nelle ambientazioni della serie tv e, lasciatevelo dire: vale assolutamente la pena!

Il padiglione meno sorprendente ma pieno di gadget

netflix padiglione

Naturalmente il padiglione di Netflix, di fronte alla parte delle mura in cui si trova il Sottosopra, in piazzale Mons. G. Arrigoni, doveva essere la sorpresa numero due di questa manifestazione.

Purtroppo, al di là dello schermo esterno, gigante quanto un muro del Duomo di Milano, non vi nascondo che deluda un pochino. Le pareti sono cartelloni giganteschi dei poster di personaggi delle serie tv Netflix (principalmente i Defenders e Star Trek). Poco spazio trovano Daredevi, Jessica Jones, Iron Fist e Luke Cage, mere sagome di cartone. Più studiato invece l’angolo Star Trek, con diversi costumi di scena e oggetti della serie tv. I costumi al centro del padiglione, quelli di Jessica e di Daredevil, non trovano invece la dovuta valorizzazione.

LEGGI ANCHE: Lucca Comics 2017: Parlano i ragazzi di Stranger Things

Mentre un parrucchiere taglia i capelli “alla Punisher” di qualsiasi fan tanto coraggioso da sottomettersi alle sue forbici, il vero divertimento del padiglione di Netflix sta nei suoi quiz e giochi. Potete scoprire infatti che tipo di spettatore Netflix siete, giocare all’Indovina Chi con i personaggi delle serie tv originali Netflix. Soprattutto potete vincere dei gadget bellissimi con il quiz – a coppie o uno contro uno. Le domande si dividono in quelle sui contenuti sulle serie tv e altre riguardanti la piattaforma. Vince il primo che arriva a 6.

Netflix a Lucca: promosso o bocciato?

Nel complesso possiamo dire che Netflix ha esordito alla grande nella sua prima esperienza al Lucca Comics & Games.. E’ evidente, purtroppo, che il padiglione ha risentito un pò nello sforzo economico per la realizzazione del Sottosopra. Nonostante questo visitarlo non è soltanto d’obbligo ma incredibilmente divertente. Soprattutto se siete degli esperti in serie tv originali Netflix e, come altri fortunati, potrete portarvi a casa qualche gadget. Insomma, Netflix è una garanzia e non vedo l’ora di scoprire con cosa ci stupirà in futuro.

Comments
To Top