10 cose che...

Max Riemelt: 10 cose che non sapete su Wolfgang di Sense8

Max Riemelt Sense8

Finalmente il momento tanto atteso da tutti noi fan è arrivato! Il finale di Sense8 è ora disponibile sul servizio di streaming online Netflix e ovviamente noi l’abbiamo divorato. Come ricordato nella recensione della seconda stagione, le sorelle Wachowski ideatrici della serie tv hanno creato un prodotto sicuramente imperfetto, ma con un cuore pulsante grazie a personaggi vivi e veri al quale lo spettatore non può non volere bene.

Uno di questi è sicuramente Wolfgang Bogdanow, un ladro e scassinatore tedesco d’origini russe che ha problemi irrisolti con il defunto padre e un filo diretto con il crimine organizzato. Wolfgang è un membro del cluster di Sense8 ed è interpretato dall’ottimo Max Riemelt, noto anche per il film Free Fall.

Ma cosa sappiamo veramente di questo giovane attore?

Ecco le 10 curiosità su Max Riemelt, l’amato (lo possiamo anche ammettere) Wolfgang.

Tina Desai e Max Riemelt in Sense8

Ha l’arte e la creatività nel sangue.

La famiglia di Max Riemelt ha un legame molto stretto con l’arte. I suoi genitori sono infatti graphic designers, mentre suo fratello Lukas attore come lui. Max Riemelt ha anche una sorella, ma al momento non sembra aver intrapreso la strada dello spettacolo.

Ha fatto parlare di sè alla São Paulo Pride.

Durante la São Paulo Pride, l’attore tedesco ha baciato appassionatamente il collega Brian J. Smith. Intervistato sull’accaduto, Max ha dichiarato:

“Era tutto come in un sogno e sembrava così bello. La risposta delle persone era così energizzante che ci ha catturati. E, naturalmente, alla gente piace vederci baciare e abbiamo pensato che sarebbe stato un vero piacere per loro. Era legato a quel momento. Se vedi delle persone, ti connetti con loro e senti qualcosa, dovresti farlo. Come in una festa, provi le cose e lasci che accadano perché è giusto. Non è che volevamo metterci in mostra o mostrare alle persone come ci sentivamo davvero l’un l’altro, non si trattava di questo. Si trattava solo di usare questa energia che era veramente presente a San Paolo Pride e di restituirla agli altri”.

 

La recitazione era un suo hobby.

Il palcoscenico non è mai stato il suo obiettivo primario, tant’è che la recitazione è sempre stata per Max solo un hobby. Non pensava di poter diventare un attore, è semplicemente capitato. Max Riemelt ha iniziato a recitare a scuola all’età di 11 anni e con il tempo ha ottenuto sempre più ruoli importanti sino a sbarcare anche su Netflix e nel cast di Sense8.

Leggi Anche: 10 cose che non sapete su Miguel Ángel Silvestre

E’ single.

Secondo la stampa americana e i siti gossip di settore, Max Riemelt dovrebbe essere single. Avanti tutta dunque!

Un post condiviso da Max Riemelt (@maxriemelt) in data:

Non ama molto il palcoscenico.

Oramai Max Riemelt è un attore affermato da anni, ma in una recente intervista con la stampa straniera l’attore ha confessato di adorare più la telecamera e dunque i prodotti per il grande e piccolo schermo, piuttosto che il palco e il teatro. A quanto pare la telecamera lo mantiene più tranquillo e a suo agio.

Ama il Kickboxing.

Quando non deve lavorare o partecipare ad eventi, l’attore tedesco adora rilassarsi. Ha moltissimo hobby come il rap e il football ma una delle sue passioni più grandi è il kickboxing.

Non ama le scuole di recitazione.

Come accennato, la recitazione è sempre stata un hoppy per Max che, proprio per questo, ha confessato di non apprezzare le scuole di recitazione. Per questo motivo non ne ha mai frequentata una.

Leggi Anche: 10 cose che non sapete su Jamie Clayton

Un post condiviso da Max Riemelt (@maxriemelt) in data:

E’ molto attivo sul web.

Adora interagire con i fan anche sul web. L’attore ha infatti un sito ufficiale http://www.maxriemelt.com/ e profili ufficiali su tutti i social: Facebook, Instagram e Twitter.

Le scene di nudo lo preoccupano.

“Certo che mi preoccupano, perché non so in quale contesto verranno mostrate” ha confessato l’attore in un’intervista con la stampa americana. “Sarà qualcosa che le persone reputeranno scioccante oppure qualcosa di naturale e adatto a quel momento? A un certo punto devi decidere se farle o non farle e io ho deciso di fidarmi delle persone con cui lavoro. Il risultato in Sense8 è stato così positivo che non ho più avuto così tanti problemi con queste tipologie di scene. Ma ci sto ancora lottando, ovviamente. Non è qualcosa che è così facile da fare”.

LEGGI ANCHE: Sense8: ecco i 5 momenti migliori condivisi dal cluster

In Italia ha quattro voci diverse.

In Italia quando un fan pensa ad un attore, si immagina spesso la sua voce italiana. Max Riemelt ha ben quattro doppiatori diversi; secondo Wikipedia.it ha infatti avuto la voce di Emiliano Coltorti in Ragazze pompom al top, Stefano Crescentini in I ragazzi del Reich, Davide Perino in L’onda e Marco Vivio in Sense8.

Leggi Anche: 10 cose che non sapete su Alfonso Herrera, attore di Sense8 e The Exorcist

Good old times and great #fanart. Happy Easter to all of you!

Un post condiviso da Max Riemelt (@maxriemelt) in data:

Comments
To Top