Attori, Registi, ecc.

Mark Ruffalo parla di Hulk: “Non ci sarà mai un film a sé stante”

Mark Ruffalo

Mark Ruffalo ha detto la sua sulla questione di un possibile film indipendente su Hulk, dichiarando che secondo lui non succederà mai.

È stato un sabato ricco di eventi per i fan presenti al D23 Expo della Disney. Specialmente per i fan Marvel. Durante l’evento è stato infatti presentato un primo teaser trailer di Avengers: Infinity War. Era presente un folto gruppo di attori del cast principale, per la gioia del pubblico.

Insieme al produttore Kevin Feige sono infatti saliti sul palco anche Paul Bettany (Visione), Dave Bautista (Drax), Elizabeth Olsen (Scarlet), Pom Klementieff (Mantis), Karen Gillan (Nebula), Don Cheadle (War Machine), Sebastian Stan (Bucky), Anthony Mackie (Falcon), Benedict Cumberbatch (Dr. Strange), Tom Holland (Spider-Man), Chadwick Boseman (Pantera Nera), Mark Ruffalo (Hulk), Chris Hemsworth (Thor), Robert Downey Jr. (Iron Man) e per finire Joe Russo, uno dei registi del film.

LEGGI ANCHE: Avengers Infinity War: già finita la “love story” tra Hulk e la Vedova Nera?

Proprio approfittando di quest’occasione, Ruffalo ha disatteso le speranze di lunga data dei fan sulla possibilità di un film indipendente di Hulk. Finora infatti, abbiamo visto il suo personaggio in molti film Marvel. Inoltre sappiamo già che lo rivedremo in Thor: Ragnarok, in uscita il 25 Ottobre di quest’anno. Ma sono anni che girano voci su un film autonomo che abbia lui come protagonista. Sarebbe il terzo tentativo dopo Hulk del 2003 con Eric Bana e L’incredibile Hulk del 2007 in cui Bruce Banner era interpretato da Edward Norton.

Senza girarci intorno però, Mark Ruffalo ha chiaramente detto che non vede un futuro in quel senso. “Voglio chiarire una cosa oggi” ha dichiarato l’attore. “Un film indipendente su Hulk non accadrà mai. La Universal ha i diritti e per qualche ragione, non sanno come collaborare con la Marvel. E non sono interessati a fare soldi.”

LEGGI ANCHE: Mark Ruffalo: le 10 cose che non sapete sull’attore de Il caso Spotlight e Avengers

Potete guardare qui sotto l’estratto dell’intervista con le sue dichiarazioni.

Niente miracoli quindi, come avvenne nel caso di Spider-Man. La Sony, che ne deteneva i diritti, è infatti riuscita a trovare il modo di collaborare con la Marvel. Il risultato, decisamente gradito ai fan, è stato l’ingresso del nostro amichevole supereroe di quartiere nel MCU. Proprio in questi giorni, è nelle sale cinematografiche Spider-Man: Homecoming (qui potete leggere la recensione). Purtroppo però, sembra che Hulk non avrà la stessa fortuna. Un accordo tra la Universal e la Marvel non è a quanto pare possibile.

Dovremo quindi accontentarci di vedere l’Hulk di Ruffalo negli altri film Marvel. Primo fra tutti, Thor: Ragnarok, appunto. Aspettiamo nel frattempo che sia reso noto il teaser trailer di Avengers: Infinity War.

Comments
To Top