Cinema

Marjorie Prime: Jon Hamm è un ologramma nel trailer del film di Michael Almereyda

Se aveste mai voluto vedere un episodio di Black Mirror sul grande schermo, Marjorie Prime potrebbe essere il film indipendente perfetto per voi questa estate. L’ultima pellicola di Michael Almereyda (Experimenter) è un adattamento dell’omonima opera di Jordan Harrison, nominata al Pulitzer.

Ambientato nel futuro, Marjorie Prime racconta la storia di una donna anziana (Lois) che utilizza una particolare tecnologia che crea proiezioni olografiche di vecchi membri della famiglia per riconnettersi con il suo marito defunto (Jon Hamm). I due ripercorrono i loro ricordi più intimi, ma il rapporto tra gli umani e l’intelligenza artificiale crea risultati sorprendenti per tutti i soggetti coinvolti, inclusi i figli delle donne protagoniste. Nel cast figurano, oltre a Jon Hamm, anche Geena Davis, Tim Robbins e Stephanie Andujar. Curioso proprio che Jon Hamm sia apparso in uno degli episodi di Black Mirror: serie tv britannica incentrata su tematiche non dissimili da queste di Marjorie Prime.

Marjorie Prime è stato presentato al Sundance Film Festival all’inizio di quest’anno. FilmRise distribuirà il film a New York e Los Angeles il 18 agosto. Nelle settimane successive si prevede una espansione a livello nazionale. Guardate il primo trailer che, per gentile concessione di Entertainment Weekly, è stato pubblicato da indiewire.com.

Comments
To Top