Cinema

Kingsman – The Secret Service: 12 cose che (probabilmente) non sapete sul film

kingsman the secret service

Quando si aggiunge ad un Colin Firth un ruolo da gentiluomo inglese che è anche in grado di fare a botte come il suo Galahad in Kingsman – The Secret Service, il successo è assicurato. Perchè la pellicola di Matthew Vaughn è un gusto acquisito, qualcosa sul cui successo non avresti mai scommesso ma che non puoi fare a meno di amare un secondo dopo averlo visto. O rivisto, perchè è un genere che non annoia mai. 

A pochi giorni – qualcuno ha detto una settimana? – dall’uscita del sequel Kingsman – Il cerchio d’oro nelle sale – stavolta ambientato negli Stati Uniti e un cattivo che non ha l’aspetto birbante di Samuel L. Jackson, torniamo sui nostri passi. Torniamo a guardare il primo Kingsman e a chiederci quali retroscena non conosciamo di questa pellicola. Una pellicola fatta di azione, di ironia, di tipico humor inglese, di scene d’azione emozionanti, di personaggi carismatici. E di Colin Firth: abbiamo già accennato che c’è Colin Firth, non è così? 

Ecco a voi, dunque, tutte le curiosità che ancora vi sfuggono di Kingsman – The Secret Service.

Per Kingsman – The Secret Service Colin Firth si è allenato per sei mesi

taron egerton kingsman the secret service

1 – Per essere in perfetta forma per il suo ruolo di Galahad o Harry Hart, Colin Firth si è allenato con costanza per ben 6 mesi prima dell’inizio delle riprese. Inoltre, secondo quanto detto dalla sua controfigura, avrebbe insistito a fare buona parte delle sue scene d’azione. Matthew Vaughn ha confermato che il 70% degli stunt del suo personaggio del film sono stati fatti proprio da Colin Firth. 

2 – Matthew Vaugh ha rifiutato di dirigere X-Men: Giorni di un futuro Passato per poter dirigere questo film. 

3 – Kingsman – The Secret Service è tratto da un fumetto Mark Millan. Quest’ultimo è noto anche per aver scritto – e da cui poi sono stati tratti i rispettivi film: Wanted – Scegli il tuo Destino, Captain America: Civil War, Kick-Ass Kick-Ass 2.

4 – Mark Strong, che interpreta Merlino, ha detto che il film sarà per i film di James Bond quello che Kick-Ass è stato per i film di supereroi. 

5 – Mark Strong avrebbe dovuto recitare con un accento gallese. L’attore tuttavia, ritenendo l’accento una sfida troppo complessa, riuscì a convincere il regista Matthew Vaughn a farlo recitare con un accento scozzese nel film. 

LEGGI ANCHE: The Golden Circle: Trailer del sequel con Colin Firth e Taron Egerton

6 – Tutti i cattivi dei film di James Bond hanno un qualche difetto fisico. Inizialmente, Samuel L. Jackson non avrebbe dovuto avere difetti ma, successivamente, la sua balbuzie venne introdotta perchè l’attore confessò di averla avuta prima di iniziare a recitare. Matthew Vaughn non si oppose al cambiamento dello script. Inoltre, se solitamente i film americani scelgono un cattivo con accento inglese, stavolta il cast e il film sono di impronta inglese mentre il cattivo è americano. 

Chi avrebbe dovuto interpretare Gazelle? E chi avrebbe potuto essere Eggsy?

colin firth

7 – Inizialmente Gazelle avrebbe dovuto essere interpretata dall’atleta olimpica Amy Purdy. Quest’ultima abbandonò il progetto a causa dei ritardi nelle riprese per non perdere le Olimpiadi. Per questo il ruolo venne invece assegnato a Sofia Boutella. 

8 – Taron Egerton ha raggiunto un peso di 88 chili per il suo ruolo di Eggsy e, proprio come Colin Firth, si è allenato duramente per interpretare il suo personaggio. Si è sottoposto ad una dieta che “cambia il tuo modo di vivere” e alla fine aveva degli addominali scolpiti che sono ben visibili nel film. L’attore ha dichiarato che, secondo lui, per un film del genere i muscoli erano “necessari”. 

9 – La scena del combattimento nella chiesa ha richiesto sette giorni di riprese. La scena sott’acqua nel dormitorio, invece, essendo più complessa ha richiesto una settimana e mezzo di riprese. 

10 – Per il ruolo di Roxy furono prese in considerazione Emma Watson e Bella Heathercote. Alla fine il ruolo andò all’esordiente Sophie Cookson. 

11 – Il ruolo di Eggsy venne offerto a Aaron Taylor-Johnson ma quest’ultimo rifiutò. Gli ultimi tre in lizza erano Taron Egerton, John Boyega e Jack O’Connell ma Matthew Vaughn scelse il primo. “Aveva un modo assolutamente unico di piacere alla gente” – avrebbe poi dichiarato il regista. 

12 – Per il ruolo del villain Valentine sono stati presi in considerazione Leonardo Di Caprio, Idris Elba e Tom Cruise. 

Comments
To Top