News

Joss Whedon firma Wonder Woman

Oramai lo sanno anche i sassi che in America è tempo di remake. Ma se rifare vecchie serie non basta più, ecco in arrivo le versioni cinematografiche di pietre miliari del piccolo schermo. Dopo “Hazzard” e “Starsky and Hutch”, ecco annunciata la pellicola “Wonder Woman” che vede il ritorno delle avventure dell’eroina più forte al mondo.

La principessa guerriera Diana dei fumetti DC Comics sta per tornare e dalle premesse il progetto potrebbe venire anche bene! A dirigere la pellicola, oltre che a scriverne la sceneggiatura, il genio Joss Whedon, famoso per aver siglato grandi serie come “Buffy” e “Angel”.
Ma quanti di voi sanno come è nata quest’eroina? L’idea fu del dottor William Moulton Marston che, specializzatosi in psicologia alla Harvard University nel 1921, venne chiamato nel 1940 da Maxwell Charles Gaines della DC Comics per una conferenza. William si dichiarò subito contrario al cliché del supereroe solo maschile e suggerì a Gaines di prendere in considerazione l’idea di una supereroina. Gaines rimase folgorato dall’idea e incoraggiò Marston a realizzare il personaggio. E fu così che nel 1941 nacque Wonder Woman creditata come un’idea di Charles Molton (dai nomi di Gaines e Marston).
Il fumetto divenne subito un cult e Marston vi continuò a lavorare sino al giorno della sua morte, avvenuta nel lontano 1947 per cancro. Ma il mito di Wonder Woman continuò a vivere e, ancora oggi, sta per tornare più viva che mai grazie al cinema.

 

Comments
To Top