Attori, Registi, ecc.

Supernatural: Il cast parla di un possibile film, dei figli e delle puzzette sull’aereo al Nerd HQ 2016

supernatural

Il cast di Supernatural parla con i fan del Nerd HQ 2016, raccontando della vita privata, degli scherzi sul set e di un possibile film conclusivo della serie.

Tra gli appuntamenti di Nerd HQ di quest’anno, forse uno dei più attesi dopotutto, anche quello con il cast di Supernatural, che ancora una volta ha ritagliato del tempo per parlare con i fan e contribuire così all’operazione sorriso, a cui ricavati di questi incontri sono destinati. A chiacchierare si sono fermati Jared Padalecki e Jensen Ackles, ormai degli abituè, insieme a Misha Collins e Mark Sheppard. Il cast ha iniziato scherzando sui live-stream di Misha, che pare si diverta a farli su facebook ma il cast ormai è bravo a capire quando sono in corso, dato che sembra ‘stia in un angolo con la gamba tremante come i cani che fanno pipì’. Povero Misha! La conversazione si è poi spostata sulle domande. La prima è stata se avrebbero mai considerato, una volta finita la serie, un film di Supernatural. Tutti, ovviamente, si sono detti entusiasti. Jared ovviamente ha pensato subito al tipo di film, da bollino rosso o da bollino verde, e il pubblico ha gradito maggiormente la prima scelta.

supernatural ‘Penso che l’unica occasione per fare un film sarebbe quando, una volta finito lo show, saremmo tutti alla ricerca di qualsiasi opportunità di lavoro: faremmo di tutto! – ha scherzato Misha Collins – Un film, un podcast… i live su facebook!’

La domanda che ha fatto impazzire il pubblico dalle risate, tuttavia, è stata fatta da un fan che aveva riproposto la stessa al precedente panel di Stephen Amell (guardatelo!) in cui chiedeva chi vorrebbero sposare, chi uccidere e con chi fare sesso del cast di Supernatural, riferendosi naturalmente ai personaggi. Jared ha detto che ovviamente sposerebbe Ruby (duh!), ucciderebbe Mark Sheppard e ’farei le cose sporche con un Wendigo probabilmente, visto che la dimensione… ehm…’. Nulla, risata generale. Gli altri, molto delicatamente ed in imbarazzo, non hanno risposto. Hanno tuttavia assecondato la fan che ha domandato chi preferirebbero come attrici, nel caso (non tanto remoto, non si sa mai) in cui i loro personaggi fossero dei personaggi al femminile. Jared, riferendosi ad una battuta di qualche minuto prima, ha scelto Gal Gadot (la prossima Wonder Woman, ndr); Misha Collins ha detto che vorrebbe Hillary Clinton come Cass; Jensen non ci ha nemmeno pensato, rispondendo ‘mia moglie, perché è una dura’; Mark ha riso dicendo Misha Collins.

supernaturalLa conversazione ha poi deviato, letteralmente, sulle puzzette e sulle storie imbarazzanti del cast circa il set o la vita vera che ne coinvolgessero. La storia più divertente è stata quella di Misha. ‘Avevo appena mangiato al cinese ed ero su un aereo, da Los Angeles a Washington. Diciamo pure che c’era stato un cambio di pressione… diciamo pure che non era colpa mia. Ero vicino al finestrino e ho pensato di fare piccole puzzette e non una grossa, rilasciare, diciamo cosi, poco per volta. Per farla breve, non avevo il controllo muscolare che speravo di avere e niente, è uscito tutto in una volta, una nuova intera! Il tizio dietro di me, a questo punto, è svenuto. Le assistenti di volo gli hanno dato dell’ossigeno e l’hanno rianimato e ha continuato a dire che non gli era mai capitato prima, mentre la sua ragazza continuava a dire che qualcuno aveva del gas. Gli assistenti non la sentivano bene e continuavano a dire che il gas era tutto nelle ali e non in cabina. Ho fatto un pisolino, mi sono svegliato, ho di nuovo… beh, insomma, il tizio è di nuovo svenuto. Quando siamo atterrati hanno dovuto portarlo giù dall’aereo e la sua ragazza è tornata e ha continuato a dire che c’era del gas. La donna accanto a loro ha urlato che c’era qualcuno che doveva andare in bagno. Ma ovviamente non potevo, perché ora mi avrebbero scoperto. Niente, è andata a finire cosi’.’

supernaturalI ragazzi si sono poi soffermati a ricordare quale scena li avesse colpiti più delle altre, nel corso degli anni. Jensen ha raccontato della scena in cui Dean parla a Sam dell’Inferno, Mark della scena finale dell’ottava stagione, che hanno girato in sequenza per tre giorni, mentre Jared ha parlato la scena del Crocatoen. ‘Bobby Singer è un produttore e regista bravissimo. Era una scena intensa, in cui Sam diceva a Dean di lasciarlo perdere. La stessa cosa di Sacrifice ma molti anni prima. Dopo la scena ero ancora sconvolto e Bobby venne da me, chiese alla crew un minuto, e mi disse di lasciar andare un pochino. Disse che era stata una performance fenomenale, ci pensai e poi tornai a recitare. Insomma, alla fine ce l’ho fatta ma è stata la prima volta in cui sono stato così provato da una scena.’

Jensen ha poi aggiunto: ‘Divertente che Bob ti abbia parlato così perché probabilmente, conoscendolo come lo conosciamo ora, intendeva dire ‘Fighetta che non sei altro, smettila di frignare!’, dico bene?’

supernatural Una domanda molto interessante ha chiesto ai ragazzi se la loro vita lavorativa, il modo in cui scelgono i loro lavori, sia condizionato dal loro essere padri (sono tutti papà, del resto). Jared ha risposto per primo. ‘Assolutamente! Prima non era così! Insomma, se dovevo stare sul sedile del passeggero o volare non era un problema perché mia moglie è adulta, so che se la sarebbe cavata. Al contrario, ora ci sono questi piccoli che dipendono da te e senti che è una cosa strana e meravigliosa. Non è stato improvviso, non lo è stato per me, ma ha cambiato ogni parte della mia vita.’. Subito dopo ha proseguito Jensen. ‘Io e Jared abbiamo discusso molto spesso riguardo alla durata dello show, fin dove saremmo arrivati, e uno dei punti intorno a cui giriamo è che ogni situazione, di ciascuno di noi, non è più individuale. Non si tratta più solo di me, o di Jared, o Misha o Mark. Il mondo di Supernatural ormai ha tanti di quegli elementi che non dipendono da noi e quando ti sposi o hai dei figli non sei più solo, non prendi più delle decisioni da solo.’ Mark ha raccontato che si è trattato di una cosa straordinaria. ‘Facciamo convention, andiamo in giro per il mondo, c’è una grande famiglia in Supernatural. Ci sono persone che si sentono al sicuro nella nostra comunità, che si riuniscono per amarsi e volersi bene nel nome di Supernatural. Penso che siate straordinari ragazzi!’.

Come sempre il cast ha saputo dimostrare il meglio di se, facendo divertire il pubblico e divertendosi a sua volta. Il video del panel completo lo trovate qui sotto mentre qui la nostra recensione dell’ultima stagione, nel caso vogliate un piccolo ripasso. Have fun!

Comments
To Top