0Altre serie tv

Ian Somerhalder protagonista nella serie sui vampiri V-Wars per Netflix

Poco più di un anno dopo che The Vampire Diaries ha concluso le sue storie dopo ben otto anni, gli attori protagonisti stanno affrontando nuove sfide, dopo avervi informato sulla nuova esperienza da regista per Paul Wesley, ed i nuovi ruoli televisivi di Michael Trevino e Nina Dobrev, adesso tocca a Ian Somerhalder affondare i denti in un’altra serie… di succhiasangue.

Somerhalder sarà il protagonista di V-Wars, un adattamento della serie di graphic novel di IDW, che ha ricevuto un ordine di 10 episodi da Netflix. La storia dei libri ruota intorno a un misterioso virus che inizia a trasformare gli umani in predatori assetati di sangue, preparando il terreno per una guerra tra “loro” e gli altri “umani”.

Per THR.com, Somerhalder interpreterà Luther Swann, un medico il cui migliore amico, Michael Fayne, è rimasto contagiato dalla malattia diventando presto il potente leader del movimento clandestino dei vampiri.

Brad Turner (24) dirigerà e sarà produttore esecutivo, mentre i creatori di 1-800-MISSING William Laurin e Glenn Davis fungeranno da showrunner.

Ian Somerhalder porterà certamente la sua esperienza accumulata sul set  della serie horror della CW, dove per otto stagioni ha prestato il volto all’affascinante vampiro Damon Salvatore. Dopo che è calato il sipario su TVD, l’attore 39enne si è dedicato alla famiglia e alla figlia nata la scorsa estate dalla moglie Nikki Reed. Adesso Ian è pronto a tornare a lavoro ed anche se il progetto della piattaforma streaming lo riporterà negli stessi scenari a cui lui è stato legato per tanto tempo, crediamo che questa volta le cose saranno diverse visto che il suo personaggio starà dall’altra parte della barricata.

Intanto gli appassionati del genere ed i fan dell’universo di The Vampire Diaries saranno lieti di sapere che questa settimana torna sulla CW The Originals, spin-off di TVD, con la sua quinta e ultima stagione.

Comments
To Top