Cinema

Helen Mirren contro Netflix: “È devastante per i registi”

Helen Mirren

Probabilmente Helen Mirren avrebbe scelto la “squadra” di Cannes se avesse dovuto scegliere una parte nell’attuale guerra verbale tra il festival del cinema e Netflix. Sta facendo notizia negli ultimi giorni il fatto che l’attrice premio Oscar abbia detto ad un’intervista, riportata da indiewire, Netflix è “devastante” per i registi e il cinema in generale. La Mirren dice che la piattaforma di streaming sta rubando il cinema all’esperienza “collettiva” che è così essenziale.

“È devastante per persone come mio marito [il regista di Ray, Taylor Hackford], i registi, perché vogliono che i loro film siano guardati in un cinema da un gruppo di persone”, ha detto l’attrice 72enne. “È una esperienza collettiva”.

LEGGI ANCHE: I film in concorso a Cannes 2018

Ironia della sorte, Helen Mirren ha ammesso che ama guardare film sul suo iPad (lei, quindi, deve usare Amazon Prime). L’attrice ha girato il mondo per promuovere il suo film “Ella & John–The Leisure Seeker”, diretto dall’italiano Paolo Virzì, in cui recita al fianco di Donald Sutherland, ed aveva già fatto parlare di sé all’inizio di questo mese per l’adesione alla campagna a sostegno degli stuntmen affinché ricevano anche loro la propria categoria di Oscar. “The Leisure Seeker” è la seconda uscita del 2018 per Helen Mirren dopo il film horror “La vedova  Winchester”.

LEGGI ANCHE: Okja: presentato a Cannes tra le polemiche il film Netflix con Jake Gyllenhaal e Tilda Swinton

L’acredine che oramai intercorre tra Netflix e il festival della città francese – sorta l’anno scorso quando il presidente di giuria, il regista spagnolo Pedro Almodovar aveva mostrato le sue perplessità per la partecipazione alle palmares di prodotti non destinati al cinema – ha ripreso vigore dopo la notizia che la piattaforma streaming ha ritirato i suoi film dalla première al Festival di Cannes del 2018. Il festival ha implementato una regola secondo la quale i film senza distribuzione cinematografica francese non possono competere, quindi Netflix ha deciso di ritirare tutte le sue potenziali anteprime, incluse quelle non considerate per la competizione. Cannes però ha manifestato interesse nel tenere aperto il dialogo con Netflix.

Comments
To Top