Game of Thrones - Il Trono di Spade

Game of Thrones: Inglorious GoT Awards – Episodio 7.02

Game of Thrones 7x02

Puntuali come i traghetti fantasma per Dragonstone (che sarà pure una rocca abbandonata ma ci arrivano tutti non si sa come visto che Melisandre pure sta là ora) e l’inquadratura di Ditocorto appoggiato alla parete mentre tutti se la prendono con Jon Snow (oh, quell’immagine compare ad ogni episodio da che sono arrivati a Winterfell), ritornano gli ambitissimi e ignorantissimi Inglorious GoT Awards.

Premio E tu ora te ne accorgi? a Daenerys Targaryen che magari c’aveva altro a cui pensare (tipo andare al cinema a vedere Spiderman – Homecoming e ci è rimasta male che quello non era l’Homecoming a cui si riferiva) e però non è che Varys passi inosservato specie se si porta appresso un fottio di navi e alleati, ma tu solo ora ti ricordi che non è proprio uno specchiato esempio di fedeltà alla casa regnante quale che sia la casa regnante e gliela meni con giuramenti che figurati quanti ne avrà fatti.

Premio Supercazzola a lord Varys che riesce a far passare il non trascurabile particolare che Dana è la terza candidata al trono a cui si è votato (roba che quantomeno uno potrebbe sospettare che porti sfiga visto che ogni re che serve fa una brutta fine) come la prova vivente che lui è al servizio del popolo suscitando le invidie di ogni politico che ci prova ad ogni elezione a vendere questa bufala (e, in effetti, spesso ci riescono pure).

Premio Poi non dire che non te l’avevo detto a Olenna Tyrell che, dopo aver vinto il premio Highlander per essere l’unica Tyrell ancora in vita dopo gli altofuochi d’artificio di Cersei, pare essersi dedicata a fare la nonna acida che ti accontenta giusto per poi poterti dire che comunque non stai capendo una emerita ceppa e se non fai come dice lei va a finire a male e poi non dire che non ti avevo avvisato, fai come vuoi tu e poi vedi.

Game of Thrones 7x02Premio Un modo si trova a Missandei e Verme Grigio che, fisico da paura a parte tutti e due (oh, così mi hanno detto che io mi sono fermato alla tipa dell’isola di Naath), svelano finalmente uno dei misteri più antichi di Game of Thrones ossia che cosa potevano mai fare insieme visto che all’immacolato gli mancano fisicamente quelle che metaforicamente ha in abbondanza (e, cmq, prima Jon, ora Verme Grigio, si vede che a Westeros insegnano da bambini a fare certe cose con la lingua).

Premio Tu si che hai capito tutto a Frittella che ritorna dopo tante stagioni giusto in tempo per dimostrare quanto gli anni passino ma se uno non capisce niente una volta continua a non capire niente anche dopo e quindi, se prima ti scambiava una ragazza per un ragazzo, ora gli basta vedere che sono tutti e due vivi e tutti e due cucinano pasticci di carne per pensare che lui e Arya sono uguali e magari se lo crederebbe pure dopo essersi scambiati le ricette.

Premio Medicina 33 a Samwell Tarly che sta facendo una carriera fulminante passando dallo svuotare pitali a curare malattie incurabili solo perché l’ha letto in un libro di uno che è schiattato mettendo in pratica quella stessa cura che lui sta provando su un ser Jorah che tanto sfiga più sfiga meno si fa fare tutto.

Game of Thrones 7x02Premio Le parole giuste al momento giusto a Petyr Littlefinger Baelish che già a Jon gli girano più di una pala eolica in un giorno di tempesta e quello proprio in quel momento ha la fulminante idea di andargli a ricordare quanto avrebbe voluto cornificargli il padre con la madre adottiva che lo schifava a morte e ora quasi quasi gliela darebbe una ripassata pure alla sorella giusto per restare in famiglia e come pretendi di non finire a fare tappezzeria?

Premio Ancora parli a Sansa Stark che ormai è chiaro abbia deciso che la sua missione in questa stagione è aizzare le folle contro il fratello al livello che se quello dice accendete il fuoco che fa freddo lei esce in mezzo alla neve nuda pur di dire che Jon non sta capendo niente e comunque così facendo si è beccata il Nord basta che si sta zitta (e quindi forse non era rompiballe ma solo dannatamente furba).

Premio Chi è lo re a Jon Snow che non lo voleva fare il re (come non voleva fare il lord Commander ma si vede che gli porta bene non voler fare qualcosa) perché lo sapeva che sarebbe andata così e che a ogni decisione si sarebbero alzati tutti a dire che lui non sa niente (che se te lo dice Ygritte che poi dopo ti consola ci puoi pure stare ma quei tempi sono finiti), che non è così che si comanda, che la strategia che ha in mente è sbagliata, che il King in the North deve stare al North (e se te lo dice Lyanna Mormont te la fai chiaramente sotto) e ora piglio e me ne vado così sto tranquillo per un poco sempre sperando che ora non attacchi la pippa pur ser Davos durante il viaggio (si come no, Jon, aspetta che vede chi ci sta a Dragonstone).

Premio Parli parli parli e poi a Obara e Nymeria Sand che sono tre stagioni che stanno a fare le truci e promettere che faranno fuori chiunque e addirittura che vuoi che sia uccidere la Montagna e poi, alla prima battaglia seria, tempo cinque minuti e sono già tutte e due finite a fare da ornamento funebre a quel che resta della nave ammiraglia (e lasciamo perdere pure Tyene che almeno è ancora viva giusto per far divertire Cersei la prossima volta).

Premio Black Sails mi spiccia casa a Euron Greyjoy che ancora non si capisce come abbia fatto a costruirsi una flotta tanto numerosa con navi extra large e artiglieria pesante ma chi ce l’ha il coraggio di chiederglielo dopo un episodio in cui è sembrato un mix sotto acidi di Flint, Vane, Barbanera e Israel Hands da Black Sails armato con l’ascia e la follia di un Rollo da Vikings.

Comments
To Top