Downton Abbey

Downton Abbey: ecco perché il ritorno di Matthew Goode sarebbe perfetto

Downton Abbey

Nell’ultimo episodio di Natale, Downton Abbey ha aggiunto Matthew Goode (Imagine Me & You, The Imitation Game) alla lunga lista di guest star di primo piano: l’attore inglese ha interpretato Henry Talbot , un invitato dei suoceri di Lady Rose (Lily James).

Se rivedremo o meno Talbot nella prossima stagione è una delle domande rimaste downton_abbey-509-01senza risposta alla fine della puntata; siccome Goode è impegnato sul set di The Good Wife, dove interpreta Finn Polmar, bisognerà aspettare e vedere cosa decideranno di fare col suo personaggio i produttori della serie americana.

Quello che possiamo fare è incrociare le dita affinché trovi un modo di prendere parte ad entrambi i progetti ed elencare alcuni motivi per cui renderebbe la sesta stagione di Downton Abbey ancora migliore.

Aggiungerebbe frenesia alla storia: Henry Talbot sente il richiamo della velocità. L’amore di Henry per le macchine anziché per la caccia, potrebbe portare un po’ di scompiglio in Inghilterra; inoltre la famiglia Crawley a una corsa automobilistica sarebbe uno spettacolo imperdibile; la sua passione per le auto, però, potrebbe influenzare Mary (Michelle Dockery), visto che la morte del marito è stata causata proprio da un incidente stradale; comunque, a giudicare dal sorriso di Mary alla notizia della sua poco comune passione, la cosa non dovrebbe essere un problema.

Ha una buona intesa con Mary: appena Goode è comparso sugli schermi, tutti i fan si aspettavano una sua interazione con Mary; non solo i due si sono scambiati qualche sguardo, ma anche qualche frecciatina (il mezzo di comunicazione preferito da Mary). C’era una scintilla negli occhi della donna che mancava da qualche tempo. Chi ha bisogno di Tony o Blake con Talbot nei dintorni?

Goode non è nuovo a serie in costume: ha dato prova di sapersela cavare alla matthew goodeperfezione in un’epoca lontano da quella moderna, nei panni di George Wickham in Death Comes To Pemberley; quindi le sue abilità recitative non potrebbero far altro che bene a Downton.

Potrebbe convincere Tom a restare: Henry va pazzo per le auto; Tom (Allen Leech) è stato l’autista della famiglia; forse potrebbe convincerlo a restare per le sue auto. E’ poco probabile che possa accadere, ma non si può mai sapere. Inoltre i due attori hanno recitato insieme in The Imitation Game, e non mi dispiacerebbe vederli lavorare ancora insieme.

Stiamo parlando di Matthew Goode! Ha sia fascino che talento, come provano i progetti a cui ha preso parte; chi non vorrebbe vederlo ogni settimana in Downton Abbey? Non vedo aspetti negativi in questa possibilità.

Comments
To Top