Celebrità

Dopo Stranger Things è in arrivo un sequel de I Goonies? L’opinione di Sean Astin

Goonies

Il motto è “mai dire mai”, soprattutto quando si parla di remake, reboot, sequel e prequel. Dopo aver annunciato possibili remake per grandi classici come The Crow – Il Corvo, The Birds – Gli Uccelli e Nosferatu il vampiro e numerosi sequel ad altrettanti film culto come Mary Poppins, Top Gun e Mamma Mia, ecco infatti che anche I Goonies tornano alla ribalta, grazie (forse) al recente successo di Sean Astin.

LEGGI ANCHE: Reboots, Revival e Remake: La tv non ha più idee?

L’attore, regista e doppiatore statunitense, noto ai più per aver interpretato il ruolo di Sam nella trilogia del Signore degli Anelli, è attualmente sui piccoli schermi di tutto il mondo nella serie tv Stranger Things targata Netflix. Il suo personaggio Bob ha conquistato immediatamente il cuore dei fan, ma forse non tutti i telespettatori sanno che il primo ruolo cinematografico di Sean Astin è stato quello di Mikey Walsh nel cult movie I Goonies – The Goonies (1985).

Scritto da Steven Spielberg e diretto da Richard Donner, I Goonies è un film cult per la generazione degli anni ’80 e ancora oggi molti film e serie tv lo ricordano. I Goonies racconta le vicissitudini di quattro ragazzi che vivono nel quartiere di Goon Docks ad Astoria, Oregon. Proprio dal nome del loro quartiere, i giovani protagonisti si fanno chiamare simpaticamente Goonies. Nel corso del film, mentre cercano di salvare le loro case dalla demolizione, il gruppo scopre una vecchia mappa del tesoro che li conduce inaspettatamente in un’avventura leggendaria.

“Un sequel? È possibile. Anzi dico che è probabile che succederà” ha confessato Sean Astin durante una recente intervista a HuffingtonPost.com. “Non so quando accadrà, ma ho sempre avuto fiducia nel fatto che questo sequel si sarebbe fatto prima o poi, soprattutto perché Steven Spielberg, da quando ero bambino, ha continuato a dire che succederà e non ha mai cambiato idea. Quello che vorrei vedere è una serie animata tratta da I Goonies, e mi piacerebbe riprendere il ruolo Mikey. Faccio un sacco di doppiaggi, anche personaggi molto giovani, dunque non sarebbe un problema” ha concluso l’attore.

Voi cosa ne pensate di un sequel de I Goonies?

Comments
To Top