Doctor Who

Doctor Who: tutto quello che si vocifera sull’undicesima stagione

Jodie Whittaker

Quando parliamo dei rumors sulla prossima stagione di Doctor Who, tutto va preso con le pinze. Se pensiamo alle decine di informazioni fuoriuscite qualche mese fa da personaggi anonimi sempre descritti come “informatore interno alla BBC” che millantavano notizie super affidabili, c’è da andarci cauti. Questi fantomatici super informatori non hanno azzeccato il nome di Jodie Whittaker, né tantomeno il sesso del prossimo Dottore.

Ma dato che l’attesa è eterna, analizziamo quelle che sono le ultime voci che riguardano la prossima stagione di Doctor Who, che dovrebbe debuttare nel 2018.

Come ad ogni cambio di showrunner (Chris Chibnall al posto di Steven Moffatt) e di Dottore (dentro Jodie Whittaker, fuori Peter Capaldi), la sensazione sarà quella di uno show completamente diverso. Un cambio di format. Come riporta il Mirror, l’undicesima stagione di Doctor Who avrà meno episodi totali.

Si tratterà di dieci episodi della durata di un’ora, invece dei classici 13 spalmati su 45 minuti. Chris Chibnall inoltre è già al lavoro per un restyling del look del Tardis, sia esterno che interno. Anche il cacciavite sonico, che è stato già cambiato recentemente, pare sia costretto a subire un’ulteriore rigenerazione. La fonte interna afferma anche ci saranno più storie ambientate nel passato che nel futuro, con il Dottore che visiterà epoche storiche molto interessanti.

Doctor Who

Tutto questo si poteva anche ipotizzare senza che ci fosse una fonte anonima a dircelo, tuttavia la notizia della durata degli episodi è quella che fa più pensare. Un episodio più lungo potrebbe garantire alla sceneggiatura un salto di qualità a questo punto sentito come necessario. Chibnall è d’altronde abituato a questo tipo di episodi grazie all’esperienza in Broadchurch, mentre i suoi episodi da sceneggiatore di Doctor Who sono abbastanza dimenticabili. Ma come i whovian sanno, quest’ultimo passaggio è trascurabile. Moffatt per esempio è stato scrittore di episodi memorabili, ma di stagioni che nel complesso hanno lasciato l’amaro in bocca per come sono state strutturate (mi riferisco in particolare all’ottava stagione).

Nell’attesa di saperne di più, attendiamo con ansia l’ultimo episodio di Peter Capaldi nei panni del Dottore il prossimo 25 dicembre.

Comments
To Top