Doctor Who

Comic-Con 2013: il panel di Doctor Who

L’addio di Undicesimo? Moffat promette: “Piangerete!”

Finalmente uno degli incontri più attesi di questo Comic-Con: il panel di BBC America sul 50esimo anniversario di Doctor Who, moderato da un’ospite d’eccezione, il comico e presentatore Craig Ferguson.

Erano presenti lo showrunner Steven Moffat, il produttore Marcus Wilson, il produttore e scrittore Mark Gatiss, David Bradley, l’ultima compagna Jenna Louise Coleman, e il Dottore in uscita, Matt Smith (con un taglio di capelli che lo rende quasi irriconoscibile).

Il Dottore secondo Moffat

Moffat ha detto che è ancora un fan del suo show, anche se “rovina” la sua vita personale.

Lo showrunner ha rivelato: “Il Dottore deve essere misterioso. Egli non ha detto tutto. Lui è andato in giro per 50 anni senza presentarsi correttamente. E c’è solo un Dottore. Ha un sacco di volti diversi, ma è sempre lo stesso. Vive in un solo momento tutto il tempo. Non guarda mai indietro. Lui è una creatura del momento, in questo momento. Come un viaggiatore del tempo, suppongo che ciò che gli accade gli accede tutto insieme, in una volta. L’altra cosa che penso è che lui ha età diverse contemporaneamente. E’ un bambino, è un ragazzo indisponente, è un uomo di mezza età, è un vecchio brontolone – tutto in una volta, tutte queste cose allo stesso tempo. E l’attore  migliore fino ad oggi è Matt.”

Il Dottore di Matt

I riflettori erano naturalmente puntati su Matt Smith e sul suo addio allo show. I fan  che speravano che al Comic-Con BBC America's "Doctor Who" 50th Anniversary - Comic-Con International 2013sarebbe stato annunciato il sostituto sono rimasti delusi. In realtà, il produttore esecutivo e scrittore Steven Moffat ha affermato che non hanno ancora iniziato ancora il casting.

Moffat e Coleman hanno convenuto che Smith è uno dei migliori Dottori per la sua capacità di essere vecchio e giovane allo stesso tempo e in maniera credibile.

“Il Dottore di David Tennant è più spavaldo con le donne”, ha detto Smith. “Io sono più impacciato.” La Coleman ha aggiunto: “E’ quasi asessuato”. Ma, come Ferguson ha accuratamente sottolineato: “penso che ci sono un sacco di donne che non sarebbero d’accordo con te.”

Sull’addio del Dottore a River Song Moffat ha fatto notare: “E’ la prima volta che vediamo il Dottore baciare qualcuno con intenti lussuriosi”.

Per quanto riguarda proprio l’addio di Matt Smith per lo show, Moffat ha promesso: “Oh, piangerete“.

“Voglio dichiararlo apertamente”, ha detto Smith. “Ho molta voglia di girare lo speciale di Natale in America.” Wilson ha detto che quando hanno girato negli Stati Uniti, la troupe americana non conosceva il programma, quindi non si aspettava le migliaia di fan che hanno complicato la loro ripresa.

Quando il pubblico ha chiesto a a gran voce la Doctor Who Experience in America, Smith li ha esortati a volare a Cardiff. “E’ una bella città”, ha detto, pur ammettendo, “piove molto.”

An Adventure in Space and Time

Quando al cast è stato chiesto di nominare il personaggio Doctor Who  che vorrebbero interpretare, Smith ha detto il comic-con_doctor-who_panel-01Maestro, la Coleman ha detto Strax e Moffat il Dottore, ma ha riconosciuto che la sua mancanza di capacità di recitazione rende ciò impossibile. Gatiss ha detto Jo Grant e Bradley ha espresso la sua gioia per avere la possibilità di interpretare il Primo Dottore dopo aver essere già apparso in Doctor Who nella scorsa stagione.

L’attore, che è stato scelto per interpretare il William Hartnell nel biopic Adventure in Time and Space, ha detto: “Vorrei dire ai miei nipoti di aver interpretato il Dottore. Per me, è abbastanza.” Il Dottore è decisamente più amato di Walder Frey di Game of Thrones: “Per qualche ragione non mi arrivano più le partecipazioni di nozze“, ha scherzato Bradley.

Gatiss ha detto che è da tempo che voleva raccontare l’origine di Doctor Who e An Adventure in Space and Time è nata da una serie di felici coincidenze. E’ stato proiettato il trailer del biopic in cui vediamo Bradley mostrare come Hartnell ha affrontato la sua depressione e cercava di mantenere il suo ruolo.

Il 50esimo anniversario

“Ci sono molte cose che stiamo mostrando da un bel po’ che saranno risolte”, ha promesso Moffat sullo speciale per il 50esimo anniversario.

comic-con_doctor-who_panelCome previsto, il primo trailer per il 50th Anniversary Special ha debuttato in esclusiva per il Comic-Con. Tuttavia, Moffat ha minacciato la folla che, se questo trailer sarebbe trapelato non ci sarebbero stati più trailer esclusivi di Doctor Who e Sherlock al Comic-Con. I presenti hanno obbedito, anche perché ha cominciato a girare la notizia che il trailer sarebbe stato rilasciato sul web entro qualche ora. Ma nulla fino ad ora!

(UPDATE: Se cercate forse trovate qualcosa su YT ma di pessima pessima qualità).

Secondo quanto scritto sul web, senza rivelarvi troppo, il trailer – a quanto pare fantastico – mostra insieme il Decimo Dottore, Undicesimo e il misterioso Dottore interpretato da John Hurt, con Rose Tyler, i Dalek e la Guerra del Tempo!

Naturalmente, il Decimo Dottore ha un’opinione sul cambiamento interno del Tardis.”Oh, hai rinnovato,” dice allegramente, poi, inacidito, “non mi piace”.

Accontentiamoci della prima immagine promozionale rilasciata dalla BBC:

doctor-who_speciale-50

 

 

Comments
To Top