Black Mirror

Black Mirror: Netflix vorrebbe produrre una nuova stagione

black mirror

charlie broker black mirrorA quanto pare il servizio di streaming più diffuso al mondo (e presto anche in Italia) sarebbe interessato alla serie antologica creata e prodotta da Charlie Brooker. Proprio con lui Netflix avrebbe preso accordi per realizzare “molti nuovi episodi”.
La compagnia americana ha già acquistato i diritti sui precedenti episodi di Black Mirror (tra cui lo speciale di Natale con Jon Hamm, Oona Chaplin e Rafe Spall), molto apprezzati dalla critica e dal pubblico.
L’accordo non è stato ancora confermato né da Netflix né da Channel 4, la rete britannica che originariamente ha mandato in onda le prime due stagioni e lo speciale di Black Mirror. E anche se la serie dovesse spostarsi su Netflix, ciò non porterebbero necessariamente alla cancellazione dello show dal palinsesto dell’emittente, che potrebbe comunque mantenere un’ “opzione first look” ed acquisire i diritti per il Regno Unito.
Secondo RadioTimes, il settimanale inglese che ha diffuso la notizia, Charlie Brooker sarebbe inoltre impegnato in questo momento nella stesura di nuove sceneggiature.

Comments
To Top