Attori, Registi, ecc.

The Miracle: Sky Italia e Wildside produrrano la nuova serie per il mercato internazionale

Scritta dall’autore italiano campione di vendite Niccolò Ammaniti, The Miracle parlerà di una statua della Vergine Maria che piange sangue.

Sky Italia sta decisamente espandendo le sue produzioni. The Miracle è infatti una serie drammatica originale pensata per il mercato internazionale. La serie TV si concentrerà su una misteriosa statua della Vergina Maria che sembra piangere lacrime di sangue. La serie sarà scritta e sceneggiata da Niccolò Ammaniti, autore bestseller di casa nostra.

È stato annunciato che The Miracle sarà recitata in italiano, sull’esempio di serie che l’hanno preceduta, come Gomorra o 1992. Tuttavia, il modello di produzione “è più simile al format delle sceneggiature americane rispetto al passato. Sarà lo sceneggiatore a dirigere i registi” ha detto Andrea Scrostati, responsabile dei contenuti per Sky Italia.

La serie sarà co-prodotta da Sky e Wildside. Sarà diretta da Francesco Munzi (noto per il film Anime Nere), Lucio Pellegrini (noto per La Vita Facile) e Ammaniti stesso. Quest’ultimo farà il suo debutto da regista televisivo, dopo il documentario lungometraggio The Good Life del 2014. FremantleMedia, compagnia che possiede la Wildside, si occuperà invece della distribuzione globale.

I romanzi di Ammaniti sono stati tradotti in inglese e in molte altre lingue. Più di una volta inoltre sono stati trasposti cinematograficamente. Celebri esempi sono Io non ho paura di Gabriele Salvatores, film del 2003, e Io e Te, film del 2012 di Bernardo Bertolucci.

The Miracle prende spunto dalla “tradizione delle Madonne piangenti in Italia” ha detto Scrosati. Il riferimento è agli eventi che si verificano in tutto il paese periodicamente, dalla natura presumibilmente miracolosa. “Se vai in quei posti, tutti ti diranno che è vero, ma nel loro cuore sanno che non è così. Cosa succederebbe quindi se fosse effettivamente vero?”

Scrosati ha inoltre aggiunto, spiegando il concetto all’origine dell’idea: “Come reagirebbero I politici? Come reagirebbe la Chiesa? Ci sono ovviamente molti soldi di mezzo. E i personaggi che interagiscono con quest’evento, le loro vite vengono completamente stravolte, in modi del tutto inaspettati”.

Le riprese di The Miracle cominceranno in Italia nelle prossime settimane. La maggior parte di esse avrà luogo a Roma. I dettagli sul cast invece sono ancora tenuti segreti.

Tra le altre sere originali che Sky si sta preparando a lanciare nel prossimo anno o poco più, citiamo:

1993: Seguito di 1992, la serie sulla corruzione politica italiana ha fatto il suo debutto Martedì su Sky Atlantic. Il 1993 è stato un anno oscuro per la storia italiana: siamo nel pieno delle inchieste sulle cosiddette “Mani Pulite”. Le indagini portarono a numerosi suicidi e a chiedersi se il sistema giudiziario fosse affidabile o meno. Silvio Berlusconi è presente nello show. La serie 1992 è stata co-prodotta da Sky e Wildside ed è stata distribuita da Beta in almeno un centinaio di territori. Ci si aspetta lo stesso con 1993, almeno a quanto ha dichiarato Scrosati. La successiva stagione, 1994, ha nel frattempo ricevuto il via libera. Quest’ultima concluderà la trilogia.

Gomorra 3: Gomorra è la serie di maggior successo in termini di esportazioni all’estero di prodotti televisivi italiani. La terza stagione è al momento nelle fasi finali di produzione. I protagonisti saranno una nuova generazione di mafiosi. Su di loro Scrostati ha detto “Saranno molto violenti, ma anche meno folli e più organizzati.”

ZeroZeroZero: La serie si basa sulla cronaca del commercio mondiale di cocaina scritta da Roberto Saviano. La serie ha avuto una lunga gestazione, ma sembra che adesso la sua produzione stia finalmente procedendo. I copioni sono pronti. Il regista, Stefano Sollima, sta andando a caccia di location. Sollima è anche impegnato nella post-produzione di Soldado, thriller con Benicio Del Toro. ZeroZeroZero sarà per la maggior parte in inglese ed è prodotta da Cattleya. Dovrebbe uscire a Giugno o a Ottobre dell’anno prossimo.

Sky ha anche annunciato nei giorni scorsi la serie The New Pope, co-prodotta con HBO. Diretta da Paolo Sorrentino, la serie non sarà a quanto pare una seconda stagione di The Young Pope, ma seguirà le vicissitudini di un nuovo Papa. Le riprese per The New Pope cominceranno probabilmente l’anno prossimo e la serie non sarà pronta prima del 2019.

Comments
To Top