Crown (The)

The Crown: la protagonista della seconda stagione non sarà la regina

the crown

Il creatore di The Crown, Peter Morgan, è infinitamente affascinato dalla figura del principe Filippo. Ad un evento speciale della Royal Television Society dal titolo “The Crown: Decostruire l’Incoronazione,” Morgan ha rivelato che la seconda stagione della serie Netflix acclamata dalla critica, sposterà la sua attenzione lontano da Elisabetta II e verso la complessità del principe Filippo.

Il principe Filippo, interpretato nella serie dall’ex-Doctor Who Matt Smith, è un personaggio molto interessante, ha detto Morgan. A partire dalla sua infanzia per arrivare al suo ruolo difficile di consorte reale ed è per questo che l’anima della seconda stagione sarà dedicata a lui.
Alla domanda se la stagione riguarderà le presunte relazioni di Filippo, però, Morgan non ha voluto sapere di parlarne. “Si tratta di una chiacchierata senza spoiler! Siamo ancora in sala di montaggio e stiamo compiendo molte modifiche. “

Le voci circa le presunte infedeltà di Filippo con varie donne sono abbondate per anni. Alcuni biografi, come Sarah Bradford, hanno scavato e investigato queste storie e sostengono di poterle provare “Il Duca di Edimburgo ha avuto delle relazioni… tradimenti in piena regola e più di uno “, Bradford ha scritto nel suo libro Elisabetta II: la sua vita nel nostro tempo. “Ha delle relazioni e la regina lo accetta. Penso che lei ritenga che gli uomini siano fatti così… Ma non è mai corso dietro alle attrici. Il suo interesse è molto diverso. Le donne che corteggia sono sempre più giovane di lui, di solito belle, e molto aristocratiche. “

Nel libro “Philip & Elizabeth: ritratto di un matrimonio“, il biografo Gyles Brandreth riporta che Filippo avrebbe detto semplicemente questo sui suoi presunti flirt: «Come avrei potuto? Ho avuto un detective che mi stava dietro notte e giorno fin dal 1947. “

La stagione 1 di The Crown, che ha coperto gli anni 1951-1955, non ha esplorato approfonditamente queste voci, ma ha dipinto Filippo come un uomo brillante e un po’ sfacciato. Anche se Morgan non ha voluto rivelare altri dettagli su quello che accadrà nello show, ha promesso che The Crown riprenderà esattamente dove l’ultima stagione si era interrotta e che continuerà ad utilizzare Claire Foy (che interpreta la Regina Elisabetta) e Smith fino a quando la loro reale età glielo permetterà.

“Se andremo oltre dovremo pensare a scegliere dei nuovi attori,” ha detto. “Ma per ora tutto quello che faremo è concentrarci su questa stagione che ci porterà fino al 1964, poi in caso, valuteremo il da farsi.”

A questo link puoi leggete la recensione della prima stagione di The Crown

Fonte: Vanity Fair

Comments
To Top