Calendario

Collateral Beauty: da oggi nelle sale italiane il film con Will Smith

collateral
IMDb

Esce oggi nelle sale italiane Collateral Beauty. Diretto da David Frankel (Il Diavolo veste Prada, Io e Marley) e scritto da Allan Loeb, il film pone al centro della vicenda un uomo davanti alla tragedia. Howard (Will Smithdecide infatti di ritirarsi dal mondo in seguito alla perdita del figlio. Mentre i suoi amici cercano di riconnettersi a lui, egli rifugge dal contatto sociale cercando aiuto nella scrittura. Ma quello che scrive non è un libro o una memoria, bensì delle lettere all’amore, la morte e il tempo. Saranno proprio queste tre cose ad aiutarlo a mettere in ordine la sua vita visitandolo in forme antropomorfe.

Cast e curiosità su Collateral Beauty

Qualora la trama vi avesse lasciati perplessi, il cast è un ottimo invito a recarsi al cinema. Oltre al già citato Will Smith, sono infatti presenti Kate Winslet, Edward Norton, Keira Knightley, Helen Mirren e Naomie Harris. Inizialmente nel film erano previsti Hugh Jackman nel ruolo di protagonista e Rachel McAdams come comprimaria, ma a causa dei loro impegni nei rispettivi cine-comics Logan e Dr. Strange entrambi hanno dovuto rescindere il contratto.

In verità anche se Will Smith non è stata la prima scelta, il suo coinvolgimento si è rivelato alquanto fortuito. Infatti il tema della perdita di una persona cara ha toccato l’attore durante lo studio della parte. Il padre Willard Carroll Smith è morto durante le riprese del film e il figlio ha dichiarato che la recitazione in questo caso ha avuto su di lui un effetto fortemente terapeutico.

Collateral Beauty segna una ulteriore collaborazione per Keira Knightley e Naomi Harris. Le attrici avevano infatti lavorato assieme nel 2007 in Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo. 

Prima di lasciarvi alla visione del trailer, vi segnaliamo un piccolo easter egg da cercare durante la visione. Nella scena in cui Helen Mirren si trova nel negozio di alimentari, l’attrice posa vicino all’etichetta “Pure Elisabeth”. La scelta della scritta non è casuale, visto che la Mirren ha interpretato due diverse Regine Elisabetta in due film differenti.

Comments
To Top