Cinema

I trailer della settimana: Snatched, Go North, Viceroy’s House

trailer

Una commedia d’azione, un coming-of-age e un dramma storico. Scopriamo insieme i trailer della settimana.

Snatched

Snatched è diretto Jonathan Levine. La sceneggiatura è di Katie Dippold. Il cast comprende Amy Schumer, Goldie Hawn, Joan Cusack, Ike Barinholtz, Wanda Sykes e Christopher Meloni.

Amy Schumer torna sul grande schermo con l’icona della commedia Goldie Hawn in una storia madre-figlia le cui vacanze in Sud America prendono una piega inaspettata. Il film, prodotto da Peter Chernin, Jenno Topping, Paul Feig e Jessie Henderson, uscirà nelle sale americane il 12 marzo 2017.

Fonte: Deadline

Go North

Patrick Schwarzenegger, Sophie Kennedy Clark e Jacob Lofland sono i protagonisti di un viaggio post-apocalittico nel film di Matt Ogens Go North, nelle sale statunintensi il 13 gennaio.

La futuristica storia coming-of-age è stata co-scritto da Ogens e da Kyle Lierman. L’ex  chitarrista e membro fondatore dei Death Cab for Cutie Chris Walla firma la colonna sonora.

Go North è il primo prodotto della società di produzione integrata Tool. Tra i clienti della società Microsoft, Comcast, Ford, ESPN, HBO, Airbnb, Netflix e Facebook. “Siamo entusiasti di lanciare il nostro primo lungometraggio, una storia incentrata sulle sfide che gli adolescenti devono affrontare a testa alta”, ha raccontato l’amministratore delegato di Tool, Oliver Fuselier.

Fonte: THR

Viceroy’s House

Viceroy’s House racconta la vera storia degli ultimi mesi del dominio britannico in India. Viceroy’s House a Delhi era la casa dei governanti britannici dell’India per 300 anni. Nel 1947,  il pronipote della regina Vittoria Lord Mountbatten assunse per sei mesi la carica di ultimo viceré. La storia del film si svolge all’interno di quella grande casa. Al piano superiore ha vissuto Mountbatten insieme con la moglie e la figlia, mentre al piano inferiore viveva la servitù di 500 indù, musulmani e sikh.
Mentre l’elite politica – Nehru, Jinnah e Gandhi – visitavano la Casa per parlare della nascita dell’India indipendente, il conflitto arrivò al culmine. Fu presa una decisione che divise il paese e creò una nuova patria per i musulmani: Pakistan. Fu una decisione le cui conseguenze riecheggiano ancora oggi.

La pellicola racconta una storia molto personale per il regista Gurinder Chadha, la cui famiglia fu coinvolta negli eventi tragici che si svolsero mentre il Raj giunge al termine.

Il cast britannico è guidato da Hugh Bonneville come Lord Mountbatten, Gillian Anderson come sua moglie e Lily Travers come la loro figlia. Nel cast indiano e pakistano da Manish Dayal, Huma Qureshi e Om Puri. I ruoli dei principali leader politici sono interpretati da Tanveer Ghani (Nehru), Denzil Smith (Jinnah) e Neeraj Kabi (Gandhi). Il film uscirà nelle sale americane il 3 marzo 2017

Fonte: sito ufficiale

Comments
To Top