Cinema

Film news: John Turturro in Going Places, Gary Oldman come Winston Churchill e molto altro ancora

Dillon Turturro Hanks Driver Oldman
IMDB

Nuove uscite, prime immagini e progetti in cantiere: scoprite con noi le novità più succulente di questa settimana sul cinema.

Going Places: John Turturro nel sequel di Big Lebowski

John Turturro tornerà a vestire i panni di Jesus Quintana in Going Places, il bizzarro giocatore di bowling di The Big Lebowski di Joel ed Ethan Coen. I fratelli hanno già dato il loro beneplacito ma il film culto del 1998 non sarà l’unica fonte di ispirazione. La pellicola è infatti un remake di Les valseuses, dramedy erotico del 1974 con Gérard Depardieu, Jeanne Moreau e Isabelle Huppert.

Al centro della storia un trio di disadattati, protagonisti di una sorprendente storia di sesso e amore, i cui atteggiamenti irriverenti e spontanei li portano spesso a doversi scontrare con le persone. Quando si troveranno come nemico un parrucchiere armato di pistola, il loro viaggio si trasformerà in una fuga dalla legge, dalla società e dal parrucchiere, mentre il loro legame diventerà sempre più forte.
Accanto a Turturro, che scriverà e dirigerà la commedia, Bobby Cannavale, Audrey Tautou e Susan Sarandon.

Fonte: ComingSoon.net

turturro

ComingSoon.net

The House That Jack Built: Matt Dillon e Bruno Ganz nel nuovo film di Lars Von Trier

Matt Dillon e Bruno Ganz saranno i protagonisti del nuovo film di Lars Von Trier, The House That Jack Built. Dillon sarà il serial killer Jack, mentre Ganz interpreterà il ruolo del misterioso Verge, che vedremo impegnato a conversare con il primo circa le sue azioni e i suoi pensieri. Accanto ai due uomini ci saranno 4 ruoli femminili importanti, le cui interpreti saranno rivelate a breve. Le riprese si svolgeranno a Trollhättan, Svezia e Copenhagen, Danimarca.

“È con grande piacere che siamo riusciti ad avere Matt Dillon e Bruno Ganz come attori principali di The House That Jack Built” si legge in un comunicato del regista su Zentropa “I due signori sono delle pietre miliari del mio sviluppo cinematografico. Oltre ad essere un incontro epocale, sono attori eccellenti e si adattano in maniera organica  alla mia famiglia cinematografica. Non vedo l’ora e sono orgoglioso di poter lavorare con entrambi”.

Fonte: Zentropa

Gary Oldman nei panni di Winston Churchill in Darkest Hour

Gary Oldman vestirà i panni di Winston Churchill in Darkest Hour, il nuovo biopic di Joe Wright (che ha di recente diretto l’episodio di Black Mirror Nosedive).

Scritto da Anthony McCarten, il cast comprende anche John Hurt come Neville Chamberlain, il quale Churchill succedette come Primo Ministro, Lily James come segretario personale di Churchill, Ben Mendelsohn come Re Giorgio VI e Kristin Scott Thomas come la moglie di Churchill, Clementine. L’uscita nelle sale è prevista per il 24 novembre 2017.

Questa la sinossi: A pochi giorni dalla sua elezione a Primo Ministro, Churchill deve affrontare una delle sue prove più turbolenti: sottoscrivere un trattato di pace negoziata con la Germania nazista o essere inflessibile e combattere per gli ideali, la sua libertà e la libertà di una nazione. Mentre le inarrestabili armate naziste attraversano l’Europa occidentale e la minaccia di invasione è sempre più imminente, con un popolo non preparato, un re scettico e il suo stesso partito conto, Churchill deve affrontare la sua ora più buia, radunare una nazione e tentare di cambiare il corso della storia mondiale.

IMDB

Gary Oldman interpreterà Winston Churchill in Darkest Hour (IMDB).

Fonte: TheFilmStage

Colin Hanks: il suo nuovo documentario sugli Eagles Of Death Metal e l’attacco terroristico al Bataclan

Il prossimo febbraio andrà in onda sulla HBO Eagles Of Death Metal: Nos Amis (Our Friends), il nuovo documentario diretto da Colin Hanks sulla rock band americana e l’attacco terroristico al Bataclan di Parigi del novembre 2015.

“Come si fa ad andare avanti con la tua vita dopo una cosa del genere?” é questa la domanda che Hanks, come lui stesso ha affermato durante un’intervista a Deadline, pone al centro della sua pellicola. Il film prova ad esaminare come la band e i suoi fan hanno affrontato l’attacco terroristico in cui hanno perso la vita 89 persone.

Il documentario è diviso in tre parti. La prima introduce il gruppo agli spettatori che conoscono la loro musica, e che potrebbero essere ingannati dal nome autoironico, la seconda è una cronaca della del 13 Novembre 2015, mentre l’ultima segue la band nel tour europeo dopo l’attentato. “Si tratta di quel primo passo” ha detto Hanks “nel tentativo di andare avanti con la vita”.

Fonte: Deadline

Adam Driver e Rooney Mara nel nuovo dramma musicale di Leos Carax

Adam Driver e Rooney Mara sarebbero in trattative per Annette, il nuovo dramma musicale del regista francese Leos Carax. Rihanna dovrebbe avere una piccola parte nel film.
Con un budget  di 15,5 milioni di dollari, Annette segna il debutto in lingua inglese di Carax ed è il suo film più ambizioso fino ad oggi. A curare la colonna sonora ci saranno gli Sparks, la band art-rock fondata nel 1971 da Ron e Russell Mael.
Le riprese dovrebbero iniziare nella prossima primavera e spostarsi in diverse sedi, tra cui Los Angeles, per una durata totale di 15 settimane.

Fonte: Variety

Comments
To Top