Flash (The)

The Flash: Cosa accadrà nella terza stagione? E’ in arrivo Flashpoint?

flash

Il finale di The Flash ha lasciato molte domande aperte. La risposta potrebbe trovarsi nei fumetti: che sia in arrivo Flashpoint?

Dopo lo sconvolgente finale della seconda stagione di The Flash (2.23 – The Race of his Life) è stato inevitabile chiedersi ‘E adesso?’. La risposta, come spesso accade nell’universo della DC e della MARVEL anche stavolta potrebbe trovarsi proprio nei fumetti. Nel finale della seconda stagione abbiamo visto Barry tornare indietro nel tempo, dopo aver sconfitto Zoom (Teddy Sears), e fare ciò che non era stato in grado di fare nel finale della prima stagione: fermare Reverse-Flash dall’uccidere sua madre (Michelle Harrison) e quindi salvarla. Cosa vuol dire? Molti pensano che questo possa dare il via all’arco narrativo che, nei fumetti, è chiamato Flashpoint.

the flashPrima del rilancio di tutte le storyline dei propri fumetti, il cosidetto numero New 52, le diverse storyline dei supereroi erano state raggruppate in un arco narrativo noto, appunto, come Flashpoint (scritto da Geoff Johns, adesso tra i produttori esecutivi della serie The Flash). [SPOILER per chi non avesse letto i fumetti] In questa storyline Barry Allen si trova in un universo alternativo dove sua madre non è morta e gran parte degli eroi del suo tempo sono cattivi – per dirne una, Aquaman è in guerra con Wonder Woman. Batman non è Bruce Wayne bensì Thomas Wayne, suo padre; Capitan Cold, in verità, è un eroi chiamato ‘Primo cittadino Cold’ di Central City. Malgrado inizialmente Barry creda che il tutto sia da attribuirsi a Reverse-Flash, scoprirà poi che è stato proprio lui ad alterare la linea temporale tornando indietro nel tempo e impedendo a Reverse-Flash si uccidere sua madre. Vi suona familiare? Ovvio, dato che è proprio quello che è accaduto nel finale della seconda stagione.

Dopo aver salvato sua madre, Barry ha visto il se stesso della prima stagione (fermo dietro alla porta) sorridere e quindi svanire nel nulla. La scomparsa di quel Barry è sicuramente la prima prova del fatto che qualcosa è cambiato nel continuum temporale: si, ma cos’altro sarà cambiato?

Difficilmente vedremo Batman o Aquaman nella prossima stagione della serie con protagonista Grant Gustin ma, non di meno, l’influenza dei fumetti potrebbe essere davvero grande. Come accade per Batman, anche nel caso di Arrow abbiamo assistito ad uno scambio di identità, in cui sulla Terra-2 è Robert Queen e non the flashOliver Queen ad indossare il costume verde e a scoccare frecce. Anche questo potrebbe facilmente essere una ripercussione sulla storyline di Flashpoint. Senza contare la domanda più scottante di tutte: come si ripercuoterà questo cambiamento su Arrow, DC’s Legends of Tomorrow e, adesso, Supergirls (recentemente divenuta parte del largo schieramento di serie tv di supereroi della The CW). Tecnicamente le diverse storyline potrebbero anche continuare senza essere direttamente influenzate dal cambiamento in the Flash (le loro storie potrebbero continuare in questa linea temporale, mentre Barry ne ha creata una completamente diversa).

Non dimentichiamoci, tuttavia, della promessa di Mark Pedowitz, capo della The Cw, che ha promesso un epico crossover per il prossimo dicembre che dovrebbe coinvolgere tutte e quattro le serie, da Arrow a The Flash a Supergirl a DC’s Legend of Tomorrow. Forse si tratta di un modo di ‘pareggiare i conti’ e nel crossover vedremo le varie storie nuovamente riallineate nella stessa linea temporale? Inoltre, forse è proprio l’arrivo di Hourman (Patrick J. Adams) in Legends of Tomorrow e l’introduzione (ormai prossima) della Justice Society of America ha tutto a che fare con Flashpoint. Non ci resta che aspettare e vedere.

The Flash tornerà con la terza stagione quest’autunno.

Fonte: EW.com

Comments
To Top