Fumetti

The Walking Dead: Robert Kirkman parla della puntata che non rifarebbe

Robert Kirkman è sceneggiatore e creatore della serie ‘The Walking Dead‘, ma anche creatore del fumetto da cui prende ispirazione. In una intervista Kirkman ha parlato della puntata che rimpiange di aver fatto e di una nuova serie.

Se potessi rifarlo, non rifarei l’episodio sul CDC [alla fine della prima stagione dal titolo ‘TS-19′]’ il produttore si riferisce alla puntata in cui il Robert Kirkmandottor Edwin Jenner rivela a Rick che tutti quelli che muoiono si trasformano in zombie, perché già infetti. Kirkman continua ‘Sento che ci sarebbe potuta essere una fine migliore per la prima stagione. E’ un bel episodio, amo il personaggio del Dottor Jenner e penso che Noah [Emmerich] abbia fatto un lavoro fantastico, ma ci sono cose in quel episodio che penso non appartengano a ‘The Walking Dead‘. Jenner durante la puntata fa un riferimento ad alcuni ricercatori francesi, come ultima speranza perché ancora nei loro laboratori durante l’epidemia, Kirkman ha commentato ‘Probabilmente cambierei quella parte. Sono stato attento, nel fumetto, a non dire cosa sia accaduto in altre parti del mondo. E’ qualcosa da scoprire negli spin off‘. Il prduttore si pente di aver lasciato intendere che la situazione di Rick e co. sia la stessa in tutte le parti del mondo.

La AMC sta preparando una serie sorella di ‘The Walking Dead’, il progetto sarà una sorta di prequel, prenderà atto pochi giorni prima che l’epidemia esploda, in altre parti del mondo. Il network sta effettuando i casting per il pilot che spera di mandare in onda nel 2015.

Comments
To Top