Dexter: Il produttore esecutivo Scott Buck parla della sesta stagione

Dexter: Il produttore esecutivo Scott Buck parla della sesta stagione

Dexter 6 stagione 200x150 Dexter: Il produttore esecutivo Scott Buck parla della sesta stagioneDexter ritornerà su Showtime solo all’inizio dell’autunno, ma non è mai troppo presto per sbirciare dietro la tenda in polietilene trasparente e vedere che cosa si trama per la stagione 6. Il produttore esecutivo e nuovo showrunner Scott Buck dà a Entertainment Weekly un’anteprima esclusiva della nuova stagione, che sarà caratterizzata da un ritorno al Dexter sicuro di sè degli anni passati, e da alcuni nuovi acquisti di alto profilo come Edward James Olmos, Colin Hanks, e Mos Def.

ENTERTAINMENT WEEKLY: Qual è il tema principale della stagione 6?
SCOTT BUCK: Che cosa accade quando un serial killer compie una ricerca spirituale? Dexter (Michael C. Hall) ha sempre saputo ciò che non vuole trasmettere a suo figlio – il suo ” oscuro passeggero” – ma ora sta cominciando a chiedersi cosa vuole insegnargli. Questo lo costringe a guardarsi intorno per vedere che altro c’è nella vita.

EW: Parliamo dei nuovi personaggi. Cosa puoi dire sul professore di studi religiosi interpretato da Edward James Olmos?
SCOTT BUCK: Il professor Gellar è una persona che tutti a Miami stanno cercando. Diventa una persona di grande interesse per alcuni reati che sono stati commessi a Miami.

EW: Che tipo di reati?
SCOTT BUCK: Essi sono probabilmente i crimini più singolari che abbiamo mai visto in questo show. Stiamo andando verso un diverso tipo di serial killer, rispetto a quelli che siamo abituati a vedere. Si tratta di qualcuno più in linea con il killer dello Zodiaco.. Uccide la gente con grande convinzione. Questo è probabilmente il primo serial killer che abbiamo avuto, che pensa di essere nel giusto.

EW: E Dexter sente di avere qualcosa in comune con questo individuo?

SCOTT BUCK: Il professor Gellar crede sicuramente di uccidere per una ragione, e Dexter è molto, molto curioso di sapere quale esattamente sia questa ragione, e cerca in qualche modo di capire. È molto intrigante e sconcertante, e questo non ha senso per Dexter.

EW: Colin Hanks è stato una scelta di casting interessante. Come si adatta alla storia?
SCOTT BUCK: Travis Marshall è uno stretto collaboratore del professor Gellar. I due lavorano insieme. Il professor Gellar è un personaggio con grande carisma, e Travis è caduto sotto la sua influenza… Travis non ha assolutamente alcun interesse o la voglia di fare male a nessuno, ma è anche qualcuno che è fortemente guidato da un sistema di credenze che lo spinge a fare cose che non necessariamente desidera fare.

EW: Mos Def interpreta un ex detenuto religioso?
SCOTT BUCK: Lui è un ex delinquente di strada che ha trovato Dio mentre era in prigione, e ora si fa chiamare fratello Sam, piuttosto che Padre Sam, perché non è tanto un predicatore o un sacerdote – è una persona che sta cercando di vivere quello che lui crede sia una vita retta, aiutando gli altri. Dirige un’auto-carrozzeria e assume ex detenuti, cercando di aiutarli a crearsi una propria vita onesta. Uno di loro è sospettato in un crimine, ciò porta fratello Sam a incrociare la strada di Dexter.

EW: Il figlio di Dexter, Harrison, ha una nuova tata di nome Jamie (Aimee Garcia), che è la sorella minore di Angel (David Zayas). Prima di tutto, cosa è successo a Sonya (Maria Doyle Kennedy), la vecchia tata?
SCOTT BUCK: Era un’attrice fantastica, ma abbiamo dovuto sacrificare il suo ruolo, non le è stato permesso esprimersi sufficientemente, e questa è un’occasione persa, purtroppo. Abbiamo pensato che fosse meglio andare avanti in una nuova direzione.

EW: Cosa dobbiamo aspettarci da Jamie?

SCOTT BUCK: Porterà un sacco di vitalità  nella vita di Dexter. Questo giovane, spumeggiante, ottimista, dalla personalità carismatica, entra improvvisamente nel mondo di Dexter, cosa che non sempre sarà positiva.

EW: Il fatto che una nuova tata è entrata nel cast ci porta a chiederci se lei sarà ancora più importante per la storia.  I fan lo scorso anno hanno fatto speculazioni su Sonya…
SCOTT BUCK: Sarà importante per il nostro mondo familiare, ma non ci saranno grossi colpi di scena e rivelazioni che il pubblico non si aspetta.

EW: Eventuali altri nuovi personaggi?
SCOTT BUCK: [Incontreremo] Mike Anderson, interpretato da Billy Brown, un severo detective di Chicago che non riesce a inserirsi e sopravvive solo perché è un buon detective. Si acciglia quando la condotta degli altri è superficiale… Molly Parker interpreta Lisa Marshall, che è la sorella maggiore di Travis. Ha contribuito a crescerlo, quindi è molto protettiva nei suoi confronti.

EW: Lei è stato promosso showrunner, sostituendo Chip Johannessen, showrunner della scorsa stagione. Perché questo cambiamento?
SCOTT BUCK: Sembrava tempo di cambiare direzione e tornare ai fondamenti creativi dello spettacolo … Non è solo lo showrunner che è cambiato. Abbiamo anche perso Bob Greenblatt [che ha lasciato il suo incarico di presidente di Showtime Entertainment per diventare presidente della NBC Entertainment], e portato [come presidente della Imagine Television] David Nevins. In uno dei miei primi incontri con David  abbiamo parlato con lui di come il cambiamento sia una cosa buona:”Siamo allla stagione 6 -non bisogna aver paura di rompere alcune delle regole che abbiamo rispettato nel corso degli anni.”

EW: La scorsa stagione, nello spettacolo sono apparsi più cattivi, invece di un solo avversario per tutta la stagione. Questa stagione segna il ritorno alla vecchia formula?
SCOTT BUCK: Entrambe le cose. La scorsa stagione, Dexter ha avuto un percorso molto oscuro e stiamo cercando di trovare la via del ritorno al Dexter della stagione 1. Quindi torniamo al nostro formato originale in molti aspetti, ma anche cercando di incorporare quello che abbiamo imparato lungo la strada.

EW: Dopo la grande stagione 4, alcuni fan sono rimasti delusi dalla stagione 5, anche se ha avuto ancora il più alto rating. Cosa prenderà della scorsa stagione?
SCOTT BUCK: È stata una stagione molto forte nel mostrare esattamente che tipo di essere umano potrebbe essere Dexter. Per me, questo era tutto molto interessante e intrigante. Per tutti gli anni che è stato sposato con Rita (Julie Benz), non siamo mai stati abbastanza sicuri di cosa veramente provava per lei – se mai veramente è stato innamorato – perché l’idea di amore era qualcosa con cui ha sempre lottato. Ma Lumen (Julia Stiles) è entrata nella sua vita ed si è improvvisamente aperto a questa possibilità per la prima volta. Abbiamo visto un nuovo e diverso Dexter, cosicché questa era la cosa più interessante della scorsa stagione.

EW: Il rovescio della medaglia, quello che avrebbe potuto essere migliorato?
SCOTT BUCK: Solo il fatto che si trattava di un Dexter molto oscuro. Era così pesante e meditabondo, che a volte volevamo illuminare il suo mondo un po’…
Non si poteva uccidere Rita e rendere Dexter diverso, abbiamo trascorso una stagione così e ora abbiamo cambiato. La vita è bella ora.

EW: C’è qualche possibilità che alcuni dei punti in sospeso, come la storia di Kyle Butler, saranno ripresi?
SCOTT BUCK: Certamente. Abbiamo un sacco di punti in sospeso. Stiamo cercando di spiegare alcune cose quest’anno, ma spero in un modo sorprendente e molto divertente.

EW: Che cosa succederà con Quinn in questa stagione?
SCOTT BUCK: Questo non sarà la più felice stagione per Quinn (Desmond Harrington). Vivrà alcuni giorni bui, ma abbiamo in serbo anche un sacco di divertimento con lui. Approfondiremo il suo rapporto con Debra(Jennifer Carpenter). Quando torneremo, vivono ancora felicemente insieme. Ma non sarà sempre così.

EW: Cos’altro c’è in serbo per Deb?
SCOTT BUCK: Ho già visto online la gente che cerca di indovinare quello che accadrà a Deb, ma finora nessuno ha indovinato. Guardano sempre il guest cast  e dicono “Qual è la persona sbagliata di cui si innamorerà?” E non stiamo andando in quella direzione quest’anno. È un viaggio di natura molto diversa quest’anno per Deb. Ci saranno grandi cambiamenti di carriera e grandi cambiamenti personali per lei.

EW: Nel finale della stagione 5, Deb è arrivata molto vicino a scoprire la verità su Dexter. Sarà questa la stagione in cui finalmente la scoprirà? E a questo punto, non sembra quasi che per Dexter, essere scoperti non sia più un grosso problema?
SCOTT BUCK: Quando ciò accadrà, ovviamente sarà un problema molto grande. E io non vi dirò quando succederà.

EW: Vuole raccontare ai fan l’inizio della stagione?


SCOTT BUCK:
Nella nostra scena d’apertura, Dexter sarà in grande pericolo. In pochi secondi, vedremo Dexter dove non lo abbiamo mai visto prima.

About Silvia

Giornalista, amo scrivere, leggere, il cinema e le serie tv. il mare e le lunghe passeggiate sulla spiaggia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>